SID AR.TE - Servizi Integrativi per la domiciliarità - AMBITO TERRITORIALE DI MELZO - GESTIONALE PER SERVIZI SOCIOSANITARI

SID AR.TE - Servizi Integrativi per la domiciliarità - AMBITO TERRITORIALE DI MELZO - GESTIONALE PER SERVIZI SOCIOSANITARI

 

SERVIZI DISTRETTUALI INTEGRATIVI PER LA DOMICILIARITA'

Cos'è

Il Servizio SID - servizi integrativi per la domiciliarità - è da intendersi come l’evoluzione del SAD ovvero non è solo l’insieme delle prestazioni per l’igiene e la cura personale garantite al domicilio, ma considera un insieme di interventi che mirano allo sviluppo della persona sotto il profilo fisico, sociale, e di sviluppo dell’integrazione ed interazione nella e con la comunità di appartenenza, contrastandone l’istituzionalizzazione e l’emarginazione. Il SID accompagna la famiglia in molti aspetti di cui a solo titolo esemplificativo si esplicitano ad es. incombenze burocratiche, accompagnamento per la spesa, accompagnamento per visite mediche, supporto nella gestione delle attività ed interazioni quotidiane, sostegno relazionale, supporto ai caregivers, consulenza alle badanti ecc.

Gli interventi innovativi e sperimentali sono stratturati ed attivati al fine di:

  • rispondere alle esigenze di cura della persona; 
  • promuovere occasioni di prossimità per sviluppare un contesto comunitario locale coeso e competente che favorisca la partecipazione attiva del cittadino seguito dal Servizio;
  • salvaguardare la centralità della persona fragile nel progetto d’intervento; 
  • promuovere lo sviluppo nella comunità delle competenze di cura e prossimità.

Attività svolta e servizi offerti

Le attività svolte dal servizio SId sono le seguenti:

  • cura della persona: insieme di attività predisposte alla cura e igiene della persona che da sola non sarebbe in grado di svolgere in modo sufficiente al mantenimento della qualità di vita. A titolo esemplificativo: igiene personale totale o parziale sia per allettati sia per deambulanti; aiuto alla vestizione, cambio mattutino/serale, barba ecc;
  • accompagnamento e commissioni: prevede l’accompagnamento, sia a piedi sia con l’auto, della persona perché possa adempiere a quanto si prefigge in modo efficace e sicuro. A titolo esemplificativo: piccole commissioni quotidiane, accompagnamento a centri di sostegno alla relazione presenti sul territorio (es, Centri Anziani, RSA aperta…), accompagnamento per passeggiate per mantenimento dell’autonomia deambulatoria ecc;
  • riordino ambiente: attività di pulizia dell’ambiente insieme all’utente, che permettono il raggiungimento/mantenimento di una condizione igienica minima dell’appartamento. Attivato in particolare in situazioni di isolamento sociale, assenza di una rete parentale, patologie psichiatriche ecc;
  • preparazione pasti: sopporto alla persona per la preparazione e l’aiuto nella somministrazione dei pasti;
  • Attivazione e/o promozione della partecipazione ad attività culturali, ricreative, di socializzazione del territorio;
  • Intervento di Teleassistenza con fornitura ed installazione degli apparecchi presso il domicilio degli assistiti, con l’obiettivo di fronteggiare situazioni di emergenza che richiedano un intervento immediato volto al soccorso. Comprende anche il monitoraggio degli interventi dall’insorgere dell’emergenza fino al suo rientro alla normalità o fino alla presa in carico da parte di altri servizi;
  • La consulenza alle famiglie e ai caregiver;
  • Interventi di prossimità: la peculiarità di questo intervento è il coinvolgimento e la partecipazione in modo particolare in favore di cittadini giovani adulti in situazione di fragilità psico fisiche e socio relazionali.

Criteri di accesso

La richiesta  del Servizio deve essere presentata all'Assistente sociale del Comune di residenza, che, a seguito di colloquio e/o visita domiciliare, valuta l'attivazione degli interventi e delle prestazioni.

Responsabile del Servizio

La responsabile dell'Ufficio di Pino /Ufficio Unico, Dott.ssa Lorena Trabattoni

Soggetti gestori

A.T.I. COMPOSTO DA CS&L CONSORZIO SOCIALE, COOPERATIVA SOCIALE IL TORPEDONE, COOPERATIVA SOCIALE LA FONTE, COOPERATIVA SOCIALE COGESS. 

Referenti

Le assistenti sociali del proprio Comune di residenza

Periodo di Convenzione

scadenza 30.06.2022

 

Modulistica

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (6 valutazioni)