SIL - Servizio Inserimenti Lavorativi - AMBITO TERRITORIALE DI MELZO - GESTIONALE PER SERVIZI SOCIOSANITARI

SIL - Servizio Inserimenti Lavorativi - AMBITO TERRITORIALE DI MELZO - GESTIONALE PER SERVIZI SOCIOSANITARI

SIL - SERVIZI INSERIMENTI LAVORATIVI DISTRETTUALE PER CITTADINI FRAGILI

 

Cos'è

Nel panorama dello svantaggio legato alle politiche sociali e del lavoro, dell’integrazione e dell’inserimento il Sil diventa un obiettivo strategico nell’ attuale scenario socio economico.

Il servizio SIL nasce e si sviluppa con l’obiettivo di favorire l’integrazione sociale e lavorativa delle fasce di adulti in difficoltà attraverso interventi finalizzati all’integrazione sociale e lavorativa; fornisce ai beneficiari l’opportunità di essere coinvolti ed inseriti in una rete di rapporti e relazioni interpersonali, utili allo sviluppo e rafforzamento dell’identità personale e professionale e a un collocamento stabile.

Il servizio si rivolge ai cittadini segnalati dai servizi sociali comunali in situazione di difficoltà, al fine di favorire il processo di inserimento lavorativo in un contesto produttivo di mercato e, più in particolare, a soggetti disabili, persone che appartengono ad un'area di povertà sociale, di deprivazione socio-culturale, a rischio di emarginazione, soggetti con problematiche psichiche, minori con problematiche socio-relazionali, familiari o in situazione di abbandono scolastico.

Attività svolta e servizi erogati

L'integrazione sociale e lavorativa dei cittadini interessati appartenenti alla fascia suddetta, viene attuata attraverso la stesura di progetti individuale e grazie alla collaborazione con una rete di risorse sul territorio.

Nello specifico le attività svolte sono le seguenti:

  • progettazione e realizzazione degli interventi lavorativi personalizzati rivolti ai cittadini  disabili e/o appartenenti a fasce deboli/vulnerabili: valutazione delle competenze e del potenziale, attivazione delle politiche attive del lavoro e di scouting, tirocini extracurriculari e tirocini di inclusione, doti lavoro, ecc;
  • avvio del percorso lavorativo, di accompagnamento e di monitoraggio degli inserimenti, e creazioni di reti di supporto;
  • sostegno delle persone svantaggiate già occupate in fase di rigetto aziendale;
  • consulenza procedurale e normativa rivolta sia ai cittadini che alle imprese produttive;

Criteri di accesso

Le persone interessate si devono rivolgere all'assistente sociale del proprio Comune e fare richiesta di segnalazione al Sil attraverso l'apposita Scheda di Segnalazione.

Responsabile del servizio

Responsabile dell' Ufficio Unico, Dott.ssa Lorena Trabattoni

Soggetto gestore

Afol Metropolitana Milano Est

Periodo di Convenzione

Il Servizio è convenzionato fino al 30.06.2022.

 

 

 
 
 
 
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)